Un unguento contro le scottature

0
come preparare un unguento curativo in casa ricetta e ingredienti

Sia che si tratti di una scottatura leggera o pesante, non ti conviene attendere che guarisca da sola, quando puoi accelerare il processo tramite questo unguento. Ti conviene averlo pronto per l’evenienza, d’altronde non è difficile da preparare.

Gli ingredienti

1.  1 Tazza di olio di mandorle
2.  3,5g di foglie di consolida maggiore
3.  3,5g di fiori di calendula
4.  3,5g di fiori di piantaggine maggiore
5.  3,5g di erba di San Giovanni
6.  3,5g di cera d’api
7.  40 gocce di un olio essenziale a tua scelta

La preparazione

1. Metti a bagnomaria tutte le erbe essiccate insieme a dell’olio oliva e lascia cuocere per un’ora a fuoco basso. Mescola regolarmente. In tal modo le erbe si impregneranno per bene d’olio. Infine, filtra le erbe e togli l’olio dal fuoco.

2. In una padella a fuoco basso, fai sciogliere la cera d’api. Dopodiché aggiungi le erbe passate nell’olio e l’olio essenziale.

3. Mescola tutto per bene, versa il contenuto in un grosso recipiente di vetro e fanne uso in caso di bisogno.

Come agisce

La consolida maggiore, in virtù delle sue proprietà antinfiammatorie, conferisce all’unguento le caratteristiche necessarie per combattere le scottature. In questo modo, il corpo accelera la cicatrizzazione ed è stimolato a produrre nuove cellule, le quali sono estremamente utili in caso di bruciature.

I fiori di calendula fungono da antisettico e da astringente, agevolando la guarigione. La piantaggine con il suo effetto antinfiammatorio è necessaria per questo unguento.

L’erba di San Giovanni, infine, agisce da antibatterico e riduce la probabilità che rimanga una cicatrice dopo la guarigione.

Approfondisci: Come preparare una tintura madre da erbe essiccate

Approfondisci: Come preparare un bagno con le erbe aromatiche essiccate

Approfondisci: Come preparare del tè con le erbe aromatiche essiccate

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui