Salvia da fiore – S. splendens – Coltivazione e cura

0
Salvia rossa da fiore splendens coltivazione e cura

FAMIGLIA: Labiate

NOME SCIENTIFICO: Salvia splendens

Perenne di solito coltivata come annuale, con un fusto esile ed erbaceo, è alta fino a 30 centimetri.

Ha foglie ovato-lanceolate con margini dentati, color verde brillante.

Da maggio a ottobre produce spighe terminali di fiori insignificanti ma circondati da brattee rosso vivo (gialli, rosso mattone, rosa o porpora nelle varietà floricole), che vengono scambiate per i fiori.

È ideale in aiuole, bordure, cassette, vasetti.

Soffre già sotto i 10 °C. Si riproduce da talea, ricavata in agosto.

Richiede il sole pieno, ma resiste anche in mezz’ombra.

Desidera un terriccio fertile, fresco, ben drenato.

Necessita di annaffiature costanti in estate, soprattutto in vaso, appena il substrato si è asciugato.

È bene fornire concime liquido per piante da fiore ogni 15 giorni nell’acqua d’irrigazione.

Bisogna eliminare le spighe appassite per prolungare la fioritura.

Salvia rossa da fiore splendens coltivazione e cura consigli

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui