Rimedi naturali contro la tentredine nell’orto e giardino

0
tentredine della rosa rimedi e cure naturali

Si tratta di un falso bruco più simile alla vespa. Le forme adulte sono difficili da distinguere le une dalle altre. Possono produrre fino a tre generazioni all’anno.

Come individuarla?

La tentredine ama le rose, i peri, i susini, i ciliegi e i cespugli di ribes. Le larve sembrano delle piccole lumache.

Prevenzione della tentredine

Azioni mirate. D’estate controllate attentamente le foglie delle vostre rose. Se possedete delle piante di ribes, agite fin dal mese di aprile ispezionando con regolarità le foglie. Tagliate fin da subito le foglie attaccate dalle larve e schiacciate queste su una superficie dura. D’inverno, sarchiate il terreno ai piedi delle rose, perché le larve cadute per terra filano un bozzolo per entrare in letargo.

Trattamento curativo della tentredine

Insetticida. Inutile eseguire un trattamento biologico con il Bacillus thuringiensis, perché non si tratta di veri e propri bruchi. Sarà del tutto inefficace.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui