Rimedi naturali contro il marciume da pythium

0
pythium marciume piantine rimedi

Detta anche “marciume da Pythium”, è una malattia causata da vari funghi patogeni. Colpisce i nasturzi, le dalie, le begonie, ma anche gli ortaggi (carote, cavoli, pomodori, insalate). Un’umidità permanente, un’igrometria molto alta e una temperatura al di sotto dei 10°C sono propizi allo sviluppo di questa malattia.

Come si riconosce la malattia?

Osserverete che la base degli steli annerisce e diventa scura, le piante diventano molli e si indeboliscono. Qualche giorno dopo essere spuntate, le pianticelle si seccano molto velocemente e i giovani germogli si afflosciano di lato. Si assiste inoltre a un deperimento delle talee.

Prevenzione del marciume da Pythium con prodotti naturali

Carbone di legna, istruzioni: macinate finemente del carbone di legna e spargete le ceneri
accanto alle pianticelle.

Macerato di equiseto, istruzioni: fate macerare 200 g di foglie fresche tritate di equiseto in 10 l d’acqua per 72 ore. Bagnate le pianticelle giovani e le talee con questo macerato. Potete anche immergerle in un secchio pieno di macerato d’ortica.

Azioni mirate contro il marciume da Pythium

  • Nel periodo della germogliazione, evitate le temperature fredde e l’umidità.
  • Prima della semina, innaffiate il terreno con un fungicida naturale.
  • Controllate spesso le pianticelle, eliminando rapidamente quelle troppo vicine le une alle altre.
  • Per i nuovi semenzai utilizzate un terreno sterile, privo di qualsiasi germe patogeno.
  • Innaffiate a ragion veduta. Disinfettate i vostri utensili e i contenitori impiegati per i trapianti.
  • Gettate i vasetti contaminati.

Pythium cure malattia con rimedi naturali

Trattamento curativo del marciume da Pythium con prodotti naturali

Decotto di equiseto, istruzioni: fate bollire 150 g di foglie essiccate di equiseto in 10 l d’acqua per 30 minuti. Lasciate in infusione per 24 ore. Filtrate. Nebulizzate questo
decotto diluito al 10% sul fogliame e sul terreno.

Infuso d’aglio, istruzioni: tritate uno spicchio d’aglio. Versatevi sopra 1 l d’acqua bollente.
Lasciate in infusione per 20 minuti. Filtrate. Nebulizzate questo infuso due volte alla settimana fin dalla comparsa dei primi sintomi.

Infuso di camomilla, istruzioni: versate 10 g di fiori essiccati di camomilla in 1 l d’acqua bollente. Lasciate in infusione per 20 minuti. Filtrate. Innaffiate le pianticelle con questo infuso.

Approfondisci: LE PIANTE UTILI NEL COMBATTERE MALATTIE E PARASSITI

Approfondisci: I PRODOTTI FITOSANITARI NATURALI PER L’ORTO BIOLOGICO

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui