Medinilla magnifica (orchidea filippina o uva rosa) – Coltivazione e cura

0
Medinilla magnifica coltivazione e cura in vaso consigli

Nome scientifico: Medinilla magnifica

Nome comune: Medinilla magnifica, Orchidea filippina

Famiglia: Melastomataceae

Paese di origine: Filippine

Questa pianta non è molto diffusa perché se ne conoscono poco le
caratteristiche. Nasce spontaneamente nelle foreste tropicali, prediligendo posizioni particolarmente ombreggiate. Presenta dei fiori rosati che pendono in ampi racemi che ricordano grappoli d’uva, per questo motivo viene anche chiamata uva rosa.

Ha delle grandi foglie verdi brillanti con venature molto evidenti, dall’apice delle foglie si sviluppano degli steli sui quali nascono dei fiori rosa, composti da corolle molto evidenti di colore rosa chiaro. A ricoprire il fiore vero e proprio vi sono delle brattee di un rosa intenso.

Medinilla magnifica: coltivazione e cura in vaso

ESPOSIZIONE: desidera molte ore di luce, ma non sole diretto.

ANNAFFIATURA: annaffiare non appena comincia ad asciugarsi, con acqua senza calcare a temperatura ambiente.

TEMPERATURA: minima 16° C, massima 22° C, ottimale 18° C.

 

Medinilla magnifica coltivazione e cura in vaso consigli facili

CONCIMAZIONE: ogni settimana con un concime per piante fiorite, a metà della dose consigliata in etichetta.

RINVASO: quando la pianta è matura va rinvasata una volta ogni 3-4 anni.

TERRICCIO: la composta da utilizzare deve essere ricca di sostanza organica, con l’aggiunta di foglie di faggio o di quercia finemente macinate.

PULIZIA: pulire le foglie con un panno leggermente umido.

DANNI DOVUTI A CAUSE NON PATOGENE: è opportuno trovare
un’ubicazione abbastanza ventilata, per garantire una buona crescita della Medinilla.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui