Lantana – L. camara – Coltivazione e cura

0
lantana camara cura e coltivazione

FAMIGLIA: Verbenacee

NOME SCIENTIFICO: Lantana camara

Perenne di solito coltivata come annuale (dal secondo anno la fioritura diminuisce significativamente).

Ha fusti sottili che tendono a lignificare e ad allungarsi fino a 80 cm d’altezza.

Le foglie piccole, ellittiche, dentate e ruvide hanno colore verde scuro.

Da maggio a ottobre compaiono piccoli fiori riuniti in corimbi globosi, larghi 5 cm, all’ascella delle foglie, di colore puro (bianco, giallo, rosso), o misto (bianco e giallo, giallo e viola, arancio e rosso) in cui cambia la prevalenza nel corso della stagione (si scurisce con il freddo).

Non sopporta temperature inferiori a 8 °C: si può salvare la pianta nel Nord Italia ricoverandola in una stanza fresca.

Si riproduce da talea prelevata in settembre.

Ama posizioni molto soleggiate (ma anche a mezz’ombra in Meridione).

Il substrato deve essere fertile e sciolto, sempre molto ben drenato.

Le annaffiature devono essere frequenti in vaso o su suoli molto sciolti, solo dopo che la
terra si è asciugata.

Durante tutta la fioritura va concimata ogni 10 giorni con un prodotto liquido per piante da fiore.

È bene rimuovere le infiorescenze sfiorite per evitare la produzione dei semi.

lantana camara cura e coltivazione consigli pratici

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui