Glossario dei termini botanici comunemente utilizzati

Una raccolta dei termini appartenenti all’ambito specifico della botanica. Un elenco (in continua evoluzione) delle parole desuete o specialistiche utilizzate in prevalenza nelle argomentazioni inerenti la natura di alberi, piante e fiori con relativa spiegazione.

glossario botanico di piante alberi e fiori, termini tecnici e scientifici

Glossario botanico in ordine alfabetico

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | Submit a termine
There are currently 25 termini in this directory beginning with the letter V.
Valva: Parte della capsula che ricopre l'incavo ove risiedono i semi.

Valve: i carpelli che costituiscono il frutto a siliqua, uniti tra loro lungo i margini.

Variegata: Pianta che a causa della mancanza di un pigmento subisce una variazione di colore.

Varietà: Entità di rango inferiore alla specie.

Vascolare: Sistema di vasi conduttori adibiti al trasporto della linfa all'interno delle piante.

Vellutato: ricoperto di peli fitti, corti e morbidi.

Venazione: L’insieme delle vene che attraversano e alimentano le foglie. La venazione può essere ad esempio parallela, palmata o pennata (vedi le singole voci).

Ventricosa: Corolla di forma rigonfia.

Vernalizzazione: Trattamento a cui vengono sottoposti alcuni semi al fine di facilitarne la germinazione.

Verrucoso: Fornito di escrescenze o tubercoli.

Verticillastro: infiorescenza costituita da gruppi di cime, più o meno contratte.

Verticillato: di rami o foglie nascenti al medesimo nodo in numero variabile, più o meno irraggiati a corona.

Verticillato: disposizione delle foglie o dei fiori sul fusto, quando sono distribuite a gruppi di più di due su ogni nodo.

Verticillo: Insieme omogeneo di elementi floreali che si innestano sull’asse del fiore alla stessa altezza.

Verticillo: Organi (foglie o rami) che si dipartono da un medesimo asse e posti allo stesso livello.

Vertlcillo: punto di attacco di più di due elementi al medesimo nodo dello stesso asse.

Vessillare: si dice della funzione di richiamo per gli insetti pronubi; tale funzione può essere esplicata per mezzo dei colori della corolla o delle brattee o per mezzo di odori.

Virescenza: Proprietà che hanno alcuni fiori di diventare verdi.

Virosi: Malattia delle piante che provoca decolorazione, maculature, necrosi, variegature.

Viticci: Filamenti di cui si servono alcune piante per sorreggersi ed arrampicarsi.

Viticcio: organo sottile e flessuoso, derivante da rami (nelle piante rampicanti) o da foglie (ad esempio nella famiglia delle Fabaceae o Leguminosae).

Vitte: canali secretori con oli essenziali presenti sulla superficie esterna dei frutti nella famiglia delle Apiaceae.

Vivace: Pianta perenne.

Viviparia: 1- semi che germinano sulla stessa pianta che li ha generati; 2- pianta in grado di produrre bulbilli o plantule sull'infiorescenza.

Volubile: Pianta che si avvolge a spirale attorno ad un qualunque sostegno.


Submit a termine