Glossario dei termini botanici comunemente utilizzati

Una raccolta dei termini appartenenti all’ambito specifico della botanica. Un elenco (in continua evoluzione) delle parole desuete o specialistiche utilizzate in prevalenza nelle argomentazioni inerenti la natura di alberi, piante e fiori con relativa spiegazione.

glossario botanico di piante alberi e fiori, termini tecnici e scientifici

Glossario botanico in ordine alfabetico

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | Submit a termine
There are currently 59 termini in this directory beginning with the letter F.
F1 - F2: Prima e seconda generazione facente seguito all'ibridazione.

Falciforme: A forma di falce.

Falda acquifera: l’insieme dell’acqua che circola nel sottosuolo.

Famiglia: Insieme di generi vegetali aventi determinati caratteri botanici comuni. Più generi simili formano una famiglia; più famiglie formano un ordine.

Famiglie (famiglia): raggruppamento usato nella classificazione dei viventi, basato sulle parentele e somiglianze tra le diverse entità. Solitamente riunisce più generi, che riuniscono al loro interno più specie.

Fanerogame: Piante con organi riproduttivi visibili.

Fasciazione: Crescita anomala dell'apice che assume una forma mostruosa, a cresta o a ventaglio.

Fascicolate: Termine riferito alle radici quando appaiono riunite in un fascio.

Fascicolato: apparato radicale caratterizzato da molte radici riunite alla base del culmo, che si accrescono come la radice principale, diventando indistinguibili o maggiori di questa, di spessore e lunghezza simili.

Fauce: Punto in cui il tubo del calice si congiunge con la corolla.

Fellogeno: Tessuto meristematico deputato all'accrescimento secondario della corteccia (sugherificazione).

Fertirrigazione: Distribuzione di concimi in piccole quantità nell'acqua di irrigazione.

Fibra: Cellula allungata e sottile non lignificata.

Filamento: parte dello stame, sottile e allungata, portante l’antera.

Filamento: Parte inferiore e filamentosa dello stame recante in cima l'antera.

Filatura: Abnorme crescita in altezza, a scapito della robustezza, che le piante compiono in presenza di poca luce.

Filiforme: Dicesi di foglia sottile e di forma cilindrica.

Fillocladio: Fusto trasformato in foglia ed avente funzione clorofilliana.

Fillodio: Picciolo fogliare appiattito come una foglia.

Fillotassi: Disposizione delle foglie su di un ramo secondo determinate regole.

Fimbriato (o sfrangiato): organo con margine laciniato, sfrangiato, per la divisione della zona marginale in segmenti filamentosi, fini e paralleli (ad esempio stimma fimbriato).

Fimbriato: Sfrangiato.

Finestra: Zona a scarsa colorazione attraverso cui passa la luce.

Fiore sterile: fiore che non porta organi sessuali o ha carpelli che non svolgono una funzione riproduttiva.

Fiore: Organo riproduttivo.

Fitocromo: Grossa molecola formata da una proteina e da un cromoforo, molecola che si rinviene in molti pigmenti vegetali. Regola lo sviluppo in rapporto alle ore di illuminazione (fotoperiodo).

Fitofaghe: Organismi che si nutrono di piante.

Fitofago: si dice di insetto che si nutre di materie vegetali.

Fitostimolante: Stimolante per la crescita e la rigenerazione delle cellule vegetali.

Fittonante: apparato radicale caratterizzato da una radice principale più sviluppata, in grado di penetrare in profondità nel terreno, da cui dipartono lateralmente radici secondarie più esili.

Fittonante: riferito a pianta avente grossa radice di forma conica.

Fittone: Grossa radice di forma conica.

Flagelli: filamenti per mezzo dei quali alcune cellule si muovono in un mezzo liquido.

Floema: Tessuto vascolare di trasporto degli zuccheri ed altre molecole organiche nutrienti, dalle foglie alle altre parti della pianta.

Flosculo: Fiorellino che si trova nel capolino delle Composite.

Foglia composta: foglia costituita da una lamina suddivisa completamente in parti, dette foglioline, inseriti su una rachide comune; possono essere pennate (paripennate, imparipennate), palmate, trifogliate (contrapposta a foglia semplice).

Foglia semplice: foglia costituita da una lamina intera (contrapposta a foglia composta).

Foglia: Organo per lo più verde deputato alla fotosintesi ed alla traspirazione.

Fogliolina: parte in cui è suddivisa la lamina fogliare in una foglia composta; sono inserite su una rachide comune, sessili o dotate di un proprio peduncolo o picciolo secondario.

Follicoli: Frutti secchi in grado di aprirsi in senso longitudinale.

Follicolo: Frutto secco deiscente costituito da un solo carpello che si apre lungo la linea di sutura.

Follicolo: Frutto secco deiscente, costituito da un solo carpello in grado di aprirsi in senso longitudinale.

Forma: La più piccola unità tassonomica, costituente la suddivisione di una varietà. Abbreviazione: fa.

Forzatura: Anticipare o posticipare artificialmente la fioritura o la vendita delle piante.

Fotoperiodo: Durata dell'esposizione alla luce in rapporto alle stagioni: molta luce = fotoperiodo positivo; poca luce = fotoperiodo negativo.

Fotosintesi: Modificazione della linfa grezza in elaborata per mezzo della luce, del calore, dell'anidride carbonica e della clorofilla.

Fototossina: sostanza chimica che, modificata dalla luce, diventa tossica.

Fototropismo: Movimento di crescita di una pianta in direzione della luce.

Franca: Dicesi di pianta che si nutre attraverso le proprie radici.

Franco: Portainnesto nato dal seme di una pianta della stessa varietà da innestare.

Frutice: Arbusto, cespuglio dal fusto legnoso.

Fruttescenza: I frutti prodotti da una infiorescenza.

Fumaggine: malattia delle piante riconoscibile da un deposito di colore nero sulle foglie.

Fungicida: Sostanza usata a difesa delle piante nella lotta contro funghi e batteri.

Funicolo: Filamento sottile e carnoso portante l'ovulo ed in seguito il seme.

Fusiforme: a forma di fuso, cioè con la massima larghezza al centro e ristretta alle due estremità.

Fusiforme: Radice a forma di fuso.

Fusto: Parte della pianta con funzione di sostegno e di trasporto della linfa.

Fusto: parte epigea (al di sopra del terreno) della pianta, portante foglie, rami, fiori; può essere eretto, strisciante, rampicante o sommerso.


Submit a termine