Gerbera – Gerbera jamesoni – Coltivazione e cura

0
gerbera coltivazione e cure pianta in vaso

Nome scientifico: Gerbera jamesoni hybrida

Nome comune: Gerbera

Famiglia: Compositae

Paese di origine: Africa e Asia orientale

Esistono circa 70 specie di gerbere perenni, erbacee e semirustiche. Le gerbere sono particolarmente adatte per la produzione di fiori da recidere.

Si coltivano facilmente in tutte le regioni a clima mite. Numerose sono le varietà e gli ibridi, sia con fiori semplici che fiori doppi, dai colori delicati e dai colori più accesi.

La specie più comunemente coltivata è la Gerbera jamesonii. Questa specie è originaria della regione del Transval, in Sudafrica, può raggiungere l’altezza di 50-60 cm ed il diametro di 60 cm.

Le foglie della Gerbera jamesonii sono lobate, internamente tormentose, di colore verde-glauco nella pagina superiore, bianco lanuginoso nella pagina inferiore; sono lunghe circa 20-40
cm.

I fiori sono numerosi, isolati, di colore arancio-scarlatto, larghi anche 10-12 cm. Il periodo della fioritura va da maggio a settembre. Cresce a cespugli.

Gerbera: coltivazione e cura

ESPOSIZIONE: l’importante è aver cura di collocarle in una posizione soleggiata e ben riparata; se, durante il periodo invernale, vengono ritirate all’interno è necessario porle in ambienti illuminati.

ANNAFFIATURA: non deve essere troppo frequente o abbondante, in quanto è preferibile che il terreno si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra.

gerbera coltivazione e cure pianta in vaso consigli

TEMPERATURA: la temperatura non deve scendere al di sotto di 5-7° C.

CONCIMAZIONE: il terreno deve essere ben drenato, leggero e sabbioso. La concimazione deve essere, di regola, effettuata in primavera.

RINVASO: Si può rinvasare in un vaso un po’ più grande dopo che ha finito la fioritura.

TERRICCIO: 3 parti di terra universale, 1 di torba, 1 di sabbia a grana grossa.

PULIZIA: pulire le foglie con un panno asciutto e togliere le foglie secche.

DANNI DOVUTI A CAUSE NON PATOGENE: se annaffiata troppo
frequentemente o in maniera troppo abbondante, la Gerbera diventa vulnerabile al marciume radicale.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui