Geranio semiedera, Pelargonium peltatum zonale: colori, fiori e caratteristiche

0
geranio semiedera fiore balcone terrazzo giardino

Il nome scientifico del Geranio semiedera è Pelargonium peltatum zonale, ibrido tra geranio zonale e geranio edera. Molto simili ai due tipi che ne hanno dato origine, non possiede però la maculatura scura sulla foglia. Il Geranio Semiedera ha portamento molto compatto ed è chiamato anche “Crotzi”, da Pierre Crotzi, costitutore francese.

Si distingue dal geranio edera per avere i margini dei lobi fogliari più arrotondati, i rami molto rigidi e le dimensioni più compatte dei gerani ricadenti. Il Geranio semiedera è ideale quindi per arredare e riempire zone anche piuttosto ridotte in ampiezza, dando un effetto decorativo molto intenso.

Il geranio semiedera mantiene una fioritura molto prolungata e rifiorente. I fiori hanno dimensioni ridotte adatte a svariate situazioni di arredo.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui