Gerani profumati e odorosi: il geraniolo profuma le foglie del Pelargonium

0
gerani odorosi profumati fiori giardino terrazzo balcone

I gerani profumati sono poco conosciuti e meritano una più ampia diffusione. I gerani di questo gruppo appartengono a diverse specie, che si possono suddividere in tre gruppi:

Gerani al profumo fruttato:

  • limone: Pelargonium crispum minor, maior e variegatum;
  • arancio: Pelargonium citriodorum, a grandi fiori lilla, “Prince of orange”;
  • fragola: Pelargonium sub-lignosum;
  • mela: Pelargonium odoratissimum, noto anche come erba malva: presenta più fusti, foglie piccole, rotondeggianti, fiori molto piccoli, di 7-10mm di diametro, colore bianco o rosa chiaro.

Gerani al profumo di rosa:

  • Pelargonium graveolens, in cui il profumo di limone della foglia si trasforma in aroma di rosa del fiore;
  • Pelargonium radula, o erba rosa, con fusto alto anche fino a 1 metro, le foglie sono molto profumate, divise fin dalla base in tre lobi, a lacinie strette. I fiori sono disposti in gruppi di quattro o cinque con due petali più allungati. Il colore è rosa violaceo; altri tipi sono al profumo di eucalipto e di cannella.

Gerani al profumo pungente:

  • Pelargonium fragrans, sa di canfora, noce moscata;
  • Pelargonium tomentosum, sa di menta, con foglie vellutate, ispessite, molto vigoroso e a rapido accrescimento, adatto anche a luoghi di mezz’ombra e ombra.

Nei gerani odorosi la bellezza della pianta non è dovuta al fiore ma, viceversa, alla combinazione tra il verde delle foglie e il colore del fiore. Ciò che si ammira è l’insieme, il giusto equilibrio. La capacità di arredo di questo tipo di gerani ha anche un suo più immediato significato di utilità: il profumo, dovuto alle foglie ricche di oli essenziali, che vengono liberati da un leggero sfregamento delle dita sulla lamina fogliare, è sfruttato dagli apicoltori per attirare le api.

Svariatissimi sono gli aromi: rosa, noce moscata, menta, pepe, limone, malva, quercia, pino e altri ancora. La sostanza profumata contenuta nelle foglie è il geraniolo, utilizzato in profumeria e in farmacia.

I gerani odorosi sono tra i tipi di geranio che meglio si adattano ai climi miti e a esposizioni calde e soleggiate, per esempio la zona del giardino o del terrazzo esposta a sud. Di conseguenza tollerano meno i freddi invernali e necessitano di essere posti a riparo.

 

 

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui