Felce corna d’alce – Platycerium alcicorne – Coltivazione e cura in vaso

0
felce corna di alce Platycerium coltivazione e cura in vaso

Nome scientifico: Platycerium alcicorne

Nome comune: Felce a corna di alce

Famiglia: Polipodiaceae

Paese di origine: Africa, Australia, Malesia e Sudamerica

È una Felce e viene allevata per la stranezza delle sue foglie. È una specie ornamentale ben conosciuta e viene coltivata in cestelli appesi o, per maggior effetto decorativo, fissati a pezzi di corteccia o su tronchi di Felci arboree. Il genere Platicerium comprende 17 specie di grandi Felci sempreverdi e epifite. Può essere coltivata sia in casa che in serra.

Felce a corna di alce: coltivazione e cura in vaso

ESPOSIZIONE: ama molta luce, ma non sole diretto.

ANNAFFIATURA: spruzzature quotidiane quando fa molto caldo per mantenere il terreno sempre umido e l’umidità atmosferica. In inverno si consiglia di bagnare 1 volta al mese. Se l’appartamento è riscaldato bagnare come in estate.

TEMPERATURA: compresa tra i 21° C e i 24 ° C. e in inverno non deve scendere sotto i 16° C.

CONCIMAZIONE: mescolare all’acqua un concime liquido ogni 4-6 settimane, nel corso della stagione vegetativa.

felce corna di alce Platycerium coltivazione e cura in vaso consigli

RINVASO: nel caso di piante giovani ogni 2 anni. Quando la pianta è adulta, non è necessario perché l’apparato radicale è poco sviluppato.

TERRICCIO: 1 parte di sfagno per 2 parti di composta a base di torba è ideale.

PULIZIA: irrorare 1 volta al mese con acqua dolce o spolverare con un piumino.

DANNI DOVUTI A CAUSE NON PATOGENE: non strofinare mai le foglie ed evitare di usare il lucida foglie.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui