Echinacea – Echinacea purpurea – Coltivazione e cura

0
Echinacea purpurea fiore perenne

FAMIGLIA: Composite

NOME SCIENTIFICO: Echinacea purpurea

Vistosa margherita dai fiori di 12-15 cm di diametro, nella specie di colore rosa, ma porpora e bianchi nelle varietà, portati da steli alti fino a 1,5 metri.

“E. purpurea è alta 1,5 m, E. angustifolia raggiunge 1,2 m, entrambe sono delle specie suggerite per attirare le farfalle, che in estate si posano numerose sulle larghe corolle di questa specie di taglia piuttosto alta.”

Alla base sviluppa un ciuffo di foglie grandi, lanceolate e allungate, ruvide per la presenza di corti peli rigidi.

Si possono abbinanare a rudbeckie, margherite gialle o marroni.

Assolutamente rustiche (anche sulle Alpi), le echinacee vanno coltivate su terreni ricchi di humus, lavorati con cura e un po’ umidi ma ben drenati.

Gradiscono una buona esposizione al sole, ma tollerano bene
anche l’ombra.

L’echinacea si può coltivare in vaso (grande).

Al termine della fioritura vanno tagliate drasticamente per stimolare la produzione di nuovi boccioli.

Vanno annaffiate poco ma regolarmente e concimate in autunno con letame.

Echinacea purpurea pianta da fiore perenne

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui