Come coltivare le dalie per splendide fioriture

0
Come coltivare le dalie per splendide fioriture

Nell’antico linguaggio dei fiori il significato del fiore di dalia è «precarietà». La dalia, comunque, se composta in un bel bouquet, significa anche «eleganza proposta da chi ha poco ma con dignità». Ecco! la dalia da tanta eleganza e colore e chiede in cambio poco o niente.

A nostro avviso, la dalia, è uno splendido fiore da coltivare assolutamente in giardino… ma anche nell’orto! E’ possibile utilizzarla come sfondo alle bordure, come centro delle aiuole di fiori stagionali, come punto focale in fondo a un viale.

Come avere dalie sempre fiorite e belle

Per avere vistose piante fiorite da luglio a tutto ottobre, eleganti se coordinate cromaticamente con le scene del giardino e guidate morbide su tutori invisibili, basta infatti molto poco:

una confezione di radici tuberizzate, sode e vigorose,

un terreno ben concimato con stallatico pellettato o compost molto maturo

qualche annaffiatura estiva e tanto sole.

In febbraio-marzo si scelgono e si acquistano le varietà di dalie che ci piacciono di più (sono migliaia, una più interessante e stupefacente dell’altra).

radici di dalia da interrare piantare

Nel aprile si mettono a germogliare in casa le radici tuberizzate su un letto di torba appena umida. Nel mese di maggio potete piantare le vostre dalie all’aperto nel giardino.

Seguendo queste semplici regole le vostre piante di dalia saranno sempre belle e al top per l’arco dell’intera bella stagione e oltre. Non dimenticate, nel mese di ottobre, di togliere le radici tuberizzate dal terreno. Conservatele in un luogo buio, fresco e asciutto. Conservando i bulbi delle vostre dalie, l’anno prossimo potrete ripiantarli e godere nuovamente della loro splendida e lunga fioritura.

Approfondisci: La concimazione di base annuale per il giardino

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui