Ciliegia di Gerusalemme – S. capsicastrum – Coltivazione e cura

0
solanum capsicastrum ciliegia di gerusalemme coltivazione e cur in vaso

Nome scientifico: Solanum capsicastrum

Nome comune: Ciliegia di Gerusalemme, Ciliegio d’inverno

Famiglia: Solanaceae

Paese di origine: Brasile

È una pianta sempreverde, folta, semirustica, perenne. I fiori piccolissimi bianchi e quasi insignificanti compaiono a giugno luglio, seguiti da frutti assai decorativi a forma di bacca. Maturando il colore dei frutti passa dal verde al giallo all’arancio intenso, sono molto abbondanti e durano per quasi tutto l’inverno. I frutti ricordano quelli del peperoncino però a differenza di quest’ultimo non sono commestibili.

Ciliegia di Gerusalemme: coltivazione e cura in vaso

ESPOSIZIONE: molta luce, quando è in frutto anche sole diretto.

ANNAFFIATURA: durante il periodo vegetativo la zolla deve essere ben bagnata, ma occorre aspettare che il terriccio asciughi tra una bagnatura e l’altra. Dopo che la pianta ha perso i frutti limitarsi a mantenere il terreno leggermente umido fino alla primavera.

TEMPERATURA: la temperatura ideale è intorno ai 14° C.

UMIDITÀ: elevata.

CONCIMAZIONE: in estate ogni 20 giorni aggiungere un po’ di concime liquido all’acqua.

solanum capsicastrum ciliegia di gerusalemme coltivazione e cur in vaso consigli

RINVASO: in primavera ogni anno.

TERRICCIO: 4 parti di terra universale, 2 di torba, 2 di sabbia.

PULIZIA: non occorre.

DANNI DOVUTI A CAUSE NON PATOGENE: se le foglie ingialliscono e presentano delle macchie brune significa che la concimazione è carente;

se le foglie hanno gli apici e i margini secchi significa che l’ambiente è troppo secco;

se le foglie scoloriscono, i rami si allungano ma sono deboli vuol dire che la luce è insufficiente, spostare la pianta in un luogo più illuminato.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui