Areca palma – Coltivazione e cura

0
areca palma in vaso pianta da interno

Nome scientifico: Areca lutescens, Chrysalidocarpus lutescens

Nome comune: Areca palma

Famiglia: Araceae

Paese di origine: Filippine e Malesia, zone caldo-umide  dell’Asia e dell’Africa

Ha tronco rigato e lunghe foglie appuntite verde scuro brillante, divise in foglie lanceolate, talvolta con picciolo giallastro. In natura produce grandi fiori bianchi e frutti tondeggianti riuniti in pannocchie, chiamati noci di betel, che nei Paesi di origine vengono solitamente masticati.

Difficilmente l’Areca fiorisce in vaso, ma può anche capitare se le condizioni di coltivazione sono molto favorevoli.

Areca palma: Coltivazione e cura in vaso

ESPOSIZIONE: piena luce, ma proteggere dal sole troppo forte. Tollera l’ombra.

ANNAFFIATURA: in estate 2-3 volte la settimana, in inverno 1 volta ogni 10 giorni avendo l’accortezza di far asciugare la terra tra una bagnatura e l’altra.

TEMPERATURA: in inverno minima 10° C, ideale 16° C. In estate massimo 27° C.

UMIDITÀ: irrorare a pioggerella fine 2 volte la settimana in estate, 1 in inverno.

areca palma in vaso da interni

CONCIMAZIONE: in primavera e in estate settimanalmente con fertilizzante liquido.

RINVASO: ogni primavera in un vaso di plastica di una taglia
immediatamente superiore.

TERRICCIO: per piante giovani usare una miscela di terra grassa e torba, per piante con più di 3 anni usare una miscela di terra grassa e sabbia in parti uguali con l’aggiunta di un po’ di concime organico.

PULIZIA: strofinare delicatamente con un panno umido o una spugna. Non usare il lucida foglie.

DANNI DOVUTI A CAUSE NON PATOGENE: se la pianta mostra un deperimento generale significa che manca acqua.

Approfondisci: Coltivare la palma areca in giardino

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui