Amarillis – Amaryllis – Coltivazione e cura in vaso

1
Amarillis pianta da fiore

Nome scientifico: Amaryllis belladonna, Hippeastrum equestre, Callicore rosea

Nome comune: Amarillis

Famiglia: Amaryllicacedae

Paese di origine: Africa meridionale

Splendida bulbosa, fiorisce in primavera producendo all’estremità di un lungo gambo dei fiori grandissimi a forma di trombetta, di colore dal rosso al rosa al bianco. I fiori durano circa 4 settimane. Nonostante sia una bulbosa e quindi andrebbe piantata, si adatta molto bene ad essere coltivata in vaso.

Amarillis: coltivazione e cura in vaso

ESPOSIZIONE: desidera molta luce e per qualche ora al giorno può stare anche alla luce diretta del sole.

ANNAFFIATURA: va annaffiata piuttosto abbondantemente in primavera e in estate, mentre in autunno e in inverno si riducono le annaffiature fino quasi a sospenderle.

TEMPERATURA: la temperatura ideale è di 18° C, temperature superiori compromettono la durata della fioritura.

Amarillis pianta da interno da fiore

UMIDITÀ: se l’ambiente è asciutto irrorare delicatamente sopra i boccioli. Non irrorare i fiori. Non irrorare durante il riposo.

CONCIMAZIONE: durante la fioritura concimare 1 volta la settimana con un concime liquido mischiato l’acqua.

RINVASO: dopo che anche il gambo si è seccato, si taglia e si rinvasa il bulbo originario separandolo dai nuovi germogli. Anche i nuovi germogli si rinvasano, ma fioriranno dopo 2-3 anni.

TERRICCIO: miscela a base di torba.

PULIZIA: non occorre.

DANNI DOVUTI A CAUSE NON PATOGENE: se la pianta si ammoscia significa che le bagnature non sono sufficienti.

Se invece il fiore raggrinzisce potrebbe essere stato troppo esposto al sole, provare a cambiare posizione.

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

1 commento

  1. Buongiorno,
    avevo una curiosità. Quando gli Amaryllis finiscono di fiorire i petali cadono e all’interno del calice ci sono molti semi racchiusi da un “involucro” fine nero. Volevo sapere se questi semini si possono seminare per altre piante e se sì in che periodo metterli in vaso.
    Grazie mille. Monica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui