Afidi (pidocchi delle piante): danni, sintomi e rimedi contro parassiti delle piante

0
afidi danni cure rimedi

Gli afidi, chiamati comunemente pidocchi delle piante e sicuramente tra i fitofagi più comuni, sono emitteri di diverso colore che pungono le foglie e i germogli suggendone la linfa e causandone la deformazione. Sono tra i principali vettori di virosi, trasmettendole da pianta a pianta.

Tra gli afidi più comuni, l’afide nero attacca diverse specie, sia ortive ( Aphis fabae) sia fruttifere ( Toxoptera aurantiae): infesta con fitte colonie nerastre le parti epigee e ipogee delle piante provocando arricciamento e disseccamento nelle foglie, ipertrofia nelle radici e riducendo l’intera pianta in uno stato di deperimento generale. Presenta numerose generazioni l’anno.

Anche l’afide verde provoca danni simili a quelli dell’afide nero, ma attacca solamente le parti epigee della pianta.

Le specie minacciate dagli afidi

Gli afidi attaccano soprattutto carciofi, carote, leguminose, cicorie e radicchi, fagioli, fave, lattuga, pomodori, prezzemolo, ravanelli, zucchine.

Difesa e rimedi contro gli afidi

La difesa diretta prevede la pulitura o l’asportazione delle parti infestate e trattamenti a base di macerato d’ortica o d’assenzio, litotamnio, cenere di legna e, solo nei casi più gravi, rotenone e piretro. Per contrastare gli afidi si possono utilizzare anche predatori naturali come coccinelle, forbicine ecc.

Prevenzione degli afidi

Gli afidi si combattono preventivamente con pacciamature e concimazioni equilibrate, povere di azoto. È inoltre opportuno evitare l’utilizzo di acqua fredda per annaffiare.

Approfondisci: RIMEDI NATURALI CONTRO GLI AFIDI NELL’ORTO E GIARDINO

Approfondisci: COMBATTERE GLI AFIDI CON IL DETERSIVO PER I PIATTI

Approfondisci: LE PIANTE UTILI NEL COMBATTERE MALATTIE E PARASSITI

Approfondisci: I PRODOTTI FITOSANITARI NATURALI PER L’ORTO BIOLOGICO

"Coltivodame" promuove l'amore e il rispetto per la natura. Questo portale ha come fine lo studio, la documentazione, l’insegnamento e la discussione generate da queste tematiche. Le informazioni fornite non hanno scopo di lucro. Gli articoli proposti prendono spunto e fanno riferimento a libri di terzi. Per una conoscenza approfondita è possibile consultare la bibliografia (con relativo link diretto all’autore): QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui