Igienizzare i cuscini: ecco come farlo in modo naturale

In questo articolo andremo a vedere assieme che per igienizzare i cuscini senza lavarli, si possono utilizzare alcuni rimedi naturali. Quest’ultimi sono alquanto utili per i cuscini che non possono essere lavati in lavatrice. Andiamo pertanto a scoprire alcuni che possono esserti utili. 

Tante persone di igienizzare i cuscini una volta al mese, ma in generale è buona prassi farlo perlomeno una volta ogni 3 mesi. Mentre la loro sostituzione andrebbe effettuataogni 2 anni circa. L’igienizzazione dei cuscini può seguire ad esempio quello del materasso, in maniera da igienizzare perfettamente tutto l’ambiente notte. Prima di iniziare il lavoro con tutto il nostro equipaggiamento di prodotti naturali, assicuratevi di aver pulito a fondo tutto. Nessun additivi chimici o detersivi che possano negare la validità del nostro scopo di utilizzare solo prodotti naturali. 

Igienizzare i cuscini: ecco come farlo in modo naturale

Per igienizzare il cuscino, mettilo per bene dentro una busta grande e getta dentro il bicarbonato di sodio e diverse gocce di olio essenziale di eucalipto. Scuoti la busta e poi lascia operare per tutta la notte. La mattina dopo estraiil bicarbonato con l’aspirapolvere. Il bicarbonato lavora contro muffa e batteri.

Se all’opposto vuoi semplicemente rimuovere una macchia, puoi spargere una minore quantità di bicarbonato di sodio sulla macchia e farla poi agire per 30-60 minuti. Di conseguenza, rimuovila con l’aspirapolvere. In alternativa al bicarbonato, puoi utilizzare l’aceto bianco. Mettilo sulla superficie del cuscino o tampona dolcemente con una spugna imbevuta. Anche l’aceto lotta efficacemente contro muffe e batteri.

Dopo aver pulito il cuscino con il bicarbonato o con l’aceto, farlo poi asciugare al sole. La luce UV e il calore del sole fanno fuori i microrganismi, conservando i cuscini igienizzati. Per i cuscini in piuma, dovrete invece riempire la vasca con l’acqua fredda, il succo di un limone e una manciata di sale grosso. Poi metti il cuscino e scuotilo un po’ per far entrare al suo interno la soluzione. Lascia riposare per circa 15 minuti e poi libera la vasca. Ripulisci i cuscini con acqua tiepida e fai sì che si asciughino all’aria ma all’ombra. Prima di rimetterli a posto, controlla che siano del tutto asciutti.

La cosa migliore in generale sarebbe lavare i cuscini in una vasca con diverse scaglie di sapone di Marsiglia. Ciò perché riponendoli in lavatrice, il pericolo è che la centrifuga li sformi, specialmente quelli in gommapiuma. Facendoli così stare qualche minuto in ammollo e risciacquandoli nella vasca, torneranno ad essere immediatamente puliti e perfetti.

Lascia un commento