Cannes 2024: Kevin Costner sul red carpet con i suoi figli

Al Festival di Cannes 2024, è arrivato il momento di Kevin Costner. Il celebre attore sessantanovenne ha presentato, fuori concorso, il suo epico western “Horizon: An American Saga”, di cui è regista, produttore e protagonista. Sul red carpet, Costner è stato accompagnato da cinque dei suoi sette figli: Annie, Lily, Grace, Cayden e Hayes. Quest’ultimo, quindicenne, fa il suo debutto sul grande schermo proprio in questo film, dove la somiglianza con il padre è evidente. «È molto bravo», aveva raccontato orgogliosamente Kevin a People nel novembre 2022 durante la lavorazione del film. L’attore aveva poi aggiunto: «L’ho voluto nel cast anche perché potesse passare del tempo con me. Sono come qualsiasi altro genitore, dico cose tipo “Questo è davvero bello. Dovresti venire con me”».

Cannes 2024: Kevin Costner sul red carpet con i suoi figli

Hayes è il secondo dei tre figli che Kevin Costner ha avuto con l’ex moglie Christine Baumgartner. Il loro matrimonio, durato diciotto anni, è terminato con una dura battaglia legale nel maggio 2023. Gli altri due figli di Costner e Baumgartner sono Cayden, 16 anni, e Grace, 13 anni. Tutti e tre erano presenti sul red carpet di famiglia per la presentazione di “Horizon”. Insieme a loro c’erano anche Annie, 39 anni, e Lily, 37 anni, nate dal primo matrimonio di Kevin con Cindy Silva, durato dal 1978 al 1994. Mancavano all’appello solo due dei sette figli dell’attore: Joe, 36 anni, anch’egli avuto da Cindy, e Liam, 27 anni, nato da una relazione con Bridget Rooney e riconosciuto da Costner solo dopo un test di paternità forzato.

Kevin Costner ha spesso collaborato con i suoi figli nel corso della sua carriera. La sua primogenita, Annie, prima di intraprendere la carriera di produttrice di documentari, ha recitato in film come “Balla coi lupi”, “L’uomo del giorno dopo” e “The Baby-Sitters Club”. Anche Lily, che oltre a essere una cantante e compositrice è anche attrice, ha partecipato a “Balla coi lupi” e “L’uomo del giorno dopo”. Joe, che oggi lavora come ingegnere del suono, è apparso in film come “Tin Cup”. Ora è il turno di Hayes, 15 anni, che fa il suo debutto cinematografico in “Horizon: An American Saga”, un progetto a cui Kevin tiene moltissimo. 

Costner ha investito una parte significativa della sua fortuna in questo progetto, arrivando persino a ipotecare il suo ranch per ottenere i 100 milioni di dollari necessari alla realizzazione. “Horizon” è una saga western in quattro capitoli, due dei quali sono già pronti. Il film esplora il fascino del vecchio West e come è stato conquistato e perso attraverso il sangue, il sudore e le lacrime di molti. Il primo capitolo arriverà nelle sale americane il 28 giugno, seguito dal secondo il 16 agosto. Il cast comprende numerosi attori di rilievo, tra cui Danny Huston, Luke Wilson, Sienna Miller e Jena Malone.

Per Costner, “Horizon” rappresenta la scommessa della sua vita, e sembra averla vinta. La reazione del pubblico di Cannes alla proiezione del primo capitolo è stata entusiastica, con una standing ovation di sette minuti e applausi che hanno accompagnato il nome dell’attore. Kevin, visibilmente commosso, ha scherzato: «Mi dispiace che abbiate dovuto applaudire così a lungo per farmi capire di dover parlare». Ha poi aggiunto: «È stato un momento incredibile, non solo per me, ma anche per gli attori presenti e per tutti coloro che hanno creduto in me e hanno continuato a lavorare. Non lo dimenticherò mai, e nemmeno i miei figli».

Lascia un commento