Tappo da sughero nel frigo per la pulizia: ecco il metodo giusto

Con l’ormai arrivo della primavera inoltrata arriva anche la voglia di pulire. Un aspetto che si mesi dell’anno in modo particolare nella casa è l’arrivo dei possibili cattivi odori. Proprio per questo,di fatto, in tale periodo che si dà il via alle pulizie di primavera, da nuova aria alle tante stanze e agli arredi della casa. Ovviamente poi è sempre in tale periodo che si cerca di far essere ogni singolo angolo profumato e piacevole da vivere. Possiamo poi dire certamente che, l’aria di cambiamenti va a rivedere anche gli elettrodomestici e in particolare il frigo. Oggi ci soffermeremo su quest‘ultimo che può essere aiutato in tal senso grazie alla presenza di un normalissimo tappo di sughero. Proprio per questo vedremo come un tappo da sughero nel frigo per la pulizia può diventare un alleato infallibile.

Chi ha cura della propria casa non può non pensare anche periodicamente al frigorifero che per via dei moltissimi alimenti svariati che racchiude va spesso incontro a sgradevoli odori o anche, più naturalmente, a un’esalazione di chiuso poco piacevole. Un particolare che da oggi potrai finalmente mettere a posto in un attimo.

Tappo da sughero nel frigo per la pulizia: ecco il metodo giusto

Per farlo in modo efficace, infatti, ti basta un tappo di sughero. Ciò, per via della sua spugnosità, è difatti capace di rimuovere ciascun odore cattivo.Basterà inciderlo o tagliarlo e impregnarlo di alcune gocce di olio essenziale profumato per far sì che vadano via per sempre i cattivi odori dal frigo. E se non sei amante degli oli essenziali puoi sempre impiegare del succo di limone che regalerà un gradevolearoma di pulito al tuo frigo.

Il tappo andrà rimesso su un piattino o dentro una piccola ciotola e agirà per svariati giorni. Nel momento in cui smarrito perso il profumo basterà rifare l’operazione e il frigo ritornerà a profumare come nuovo. Ovviamente, di tanto in tanto, il tappo di sughero andrà sostituito con uno nuovo. In genere ti renderai conto della cosa perché smetterà di profumare. In caso di dubbi, cambiarlo ogni tre settimane può essere essenziale. Mentre per la ricarica, il suggerimento è di farla ogni 5 giorni se usi un olio essenziale e ogni tre se prediligi il succo di limone. 

In ciascun caso potrai contare su un frigorifero sempre profumato, mettendo sempre da parte e dicendo sempre addio ai cattivi odori e ottenendo su una sensazione più che piacevole e che aiuterà a portare profumi alla tua cucina.

Lascia un commento